Trattoria Tipica a Caprarola

Banner

Visite Guidate e Guide Turistiche

Banner

Il nuovo libro sul Palazzo Farnese

Banner

Foto osé di una Agente di Polizia Ambientale

Venerdì 16 Dicembre 2011 10:15 Admin
Stampa PDF

In mezzo alle foto degli uccelli (volatili) le foto nuda  della donna che svolge attività di Polizia Ambientale.

Le foto, contenute in una pendrive dimenticata sulla scrivania, vengono caricate nel PC usato dai colleghi. Tra le foto degli uccelli appaiono anche quelle dell'agente nuda o seminuda.
Dal PC le foto sono state inviate via e-mail al capo della struttura e subito sono partite le querele della donna per violazione della privacy, che hanno messo sotto accusa tre colleghi di lavoro. In tribunale, la donna si è giustificata dichiarando che quelle foto servivano a verificare i risultati della sua cura dimagrante.
”Non è vero - ha detto- che una di quelle immagini è stata scattata nel casotto dove lavoravamo, perchè è stata fatta davanti a uno specchio, e lì di specchi non ce ne sono”. L’impressione che si è avuta ieri, in una udienza che è vissuta esclusivamente della deposizione della parte lesa, è stata che, in quell'ambiente, vi fossero delle tensioni di cui, questa storia piccante, è solo una spia. La donna, ieri, ha fatto nome e cognome del collega che avrebbe inviate le foto al capo.

”Che possibilità ci sono - ha chiesto il giudice Turco - di chiudere questa vicenda?” “Nessuna proposta - ha detto la parte civile - finora ci è stata fatta”. Alla prossima udienza verranno sentiti anche gli investigatori della polizia postale e un tecnico del settore. Dovranno dire qualcosa su quelle foto, scaricate in un computer portatile, che si trovava nell’ufficio. Una donna e vari uomini, in un ambiente ristretto.
E' quanto apparso sui giornali di oggi, ma non è indicato di quale ufficio di polizia ambientale si sta parlando.
Presto gli approfondimenti.

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Dicembre 2011 18:52

Commenti  

 
#1 2011-12-16 18:15
certo che 'sti colleghi so' proprio dei curiosoni..ma se hanno fatto girare quelle foto vuol dire che sono davvero intriganti!!
complimenti allora alla donna e... aspettiamo gli sviluppi!!
Alla prossima e buon lavoro
Citazione
 
 
#2 2011-12-16 18:37
bhe'fatecele vedere ste'foto via....................
Citazione
 
 
#3 2011-12-17 16:36
quest'estate uno dei guardiaparco coinvolti mi ha messo al corrente di tale episodio. Il guardiaparco in questione lavorava presso la Riserva naturale del lago di Vico. Inoltre mi ha fornito molte altre indicazioni che sono state rappresentate a mezzo esposto e depositate presso la stazione dei carabinieri di caprarola!
Citazione
 
 
#4 2011-12-17 21:13
E noi pagamòòòòòòòò!! !!!
Citazione
 
 
#5 2011-12-18 09:04
e noi pagamo caro amico mio è dire poco. Sembra che tutti vogliono il posto fisso ..in questo paese (italia) fà "figo" girare con la land rover e telefonino ....nessuno vuole fare più il muratore, il parrucchiere, l'elettricista ....comportano impegno e fatica molto più facile mettersi sotto le ali di mamma chioccia! Il guardiaprco mi ha fatto nomi e cognomi , ma questa storia , come ha osservato giustamente un giornalista , nasconde in realtà uno scontro latente all'interno della riserva. Ad esempio ..e questo lo posso dire , questo signore tra le tante cose mi ha confessato che la torretta antincendio , il fungo che potete osservare accanto alla struttura sulla cimina , è costato più di 150 mila euro......e la cosa comica è che è posta molto più in basso della vegetazione , dunque inservibile.......tra l'altro non ho mai visto nessun guardia parco mai di vedetta sulla torretta...i soldi li hanno spesi , ma per cosa. Quello che sostengo è che questa riserva se avesse avuto una classe dirigente all'altezza avrebbe potuto risolvere il problema dell'accumolo dei fertilizzanti presentando attraverso il Life, dei progetti ed ottenere il finanziamento. Gli agricoltori vanno certamente aiutati .....non è mia intenzione nuocere a questa corporazione , ma trovare delle soluzioni che possano aiutarli. Oggi la nocciola è coltivata anche in Cina , e tra pochi anni saremo invasi da prodotti a basso costo....e non solo dalla turchia.
Citazione
 
 
#6 2011-12-19 16:08
Questa cura dimagrante ha funzionato?
Comunque una bella gnocca in divisa e seminuda non fa mai scandalo =))
Citazione
 
 
#7 2011-12-19 21:41
PER PEPPE Io me ne frego della bella gnocca!!!! ma fa schifo e non scandalo che debba pagare lo stipendio a una che invece di lavorare fa delle ca...te del genere !!!! forse in queste situazioni art 18 servirebbe a qualcosa !!!!
Citazione
 
 
#8 2011-12-20 11:14
ma che ve scandalizzate pe ste cose? Succedono in qualsiasi posto. Se è vero che è successo nella riserva del lago di vico, e se è vero che erano scatti a luci rosse, non mi sorprenderei. Anche se la vicenda non è decorosa, sono altre cose che disturbano, come ad esempio se hanno sottratto tempo al lavoro per cui sono pagati o se servono tutti quei guardiaparco per controllare la riserva, o se non svolgono correttamente l'attività per cui sono stati assunti come far rispettare le leggi a tutti e far funzionare la riserva come area protetta.
Il resto è gossip.
Citazione
 
 
#9 2011-12-20 11:48
Utpc, sei un pochino esagerato, cosa è che fa schifo? Il fatto che uno tenga i c....i suoi su una pen drive? Il fatto che una persona si possa fare delle foto osè in mezzo alla natura? Oppure fa schifo il fatto che qualcuno possa rubare una cosa personale come la pennetta, guardarci dentro e divulgare quello che trova?
Se non si dimostra che quella ragazza ha fatto le foto durante l'orario di lavoro nessuno può accusarla di qualche reato e tanto meno può tirare in ballo l'art.18.
Citazione
 
 
#10 2011-12-20 13:05
Mi chiedo (e lo chiedo a lui) se il Sig. Roberto De Santis è la stessa persona indicata come responsabile alla pagina http://www.guidasposi.it/scheda/8302/Emy-country-house#
Citazione
 
 
#11 2011-12-20 14:41
condivido con x peppe. fino a prova contraria non sappiamo se quelle foto sono personali o fate sul posto di lavoro. Frugare nelle cose personali è reato, oltre ad essere di cattivo gusto. Le voci dicono che negli uffici non c'è tanta armobia e questo sarebbe la acusa di dispetti tra gli addetti. Dico; perché non ne mandate a casa un pò così litigano meno?
Citazione
 
 
#12 2011-12-20 21:06
X Peppe (forse mi sono spiegato male ) infatti io dico che è uno schifo se lo ha fatto nel'orario di lavoro con tutta questa crisi di lavoro che c'è!!!!Poi se lo ha fatto fuori me ne po frega de meno!!!
Citazione
 
 
#13 2011-12-20 21:38
ma l'uccelli delle fotografia ce l'avevano le penne?
Citazione
 
 
#14 2011-12-20 22:07
Ma quanto la fate lunga co stà stori. Magari in quel momento, presi dall'incantevole panorama romantico del lago e magari facendosi influenzare da qualche animale che poco prima si accingevano alla procreazione, presi dall'enfasi, a chi non sarebbe capitato !!!!!!!
Citazione
 
 
#15 2011-12-20 22:27
Citazione neno:
Mi chiedo (e lo chiedo a lui) se il Sig. Roberto De Santis è la stessa persona indicata come responsabile alla pagina http://www.guidasposi.it/scheda/8302/Emy-country-house#

si neno sono io...vedi le cose stanno così---circa dieci anni fà mi lamentavo della discoteva..chiamavo il direttore ed i guardia parco e facevano finta di niente.......ho iniziato a fare delle mie ricerche su permessi riguardanti la discoteca ed altri immobili apparsi misteriosamente all'interno della valle.....ho ricevuto come compenso alcune denunce tutte archiviate..stavo rompendo le palle a chi mi dicono che è intoccabile....Quest'intoccabile si è comprato un ristorante all'interno della riserva per evitare la concorrenza. Ci sono tanti ragazzi a caprarola che devono lavorare non credo sia questa la filosofia e soprattutto l'approccio. Ho sfidato la riserva ed i guardia parco promnettendo loro che avrei realizzato la BELLA VENERE 2.....mi hanno bocciato i permessi ed ostacolato in tutti i modi a meno che non la finivo di rompere...ho speso e pagato alcuni studi legali ed ho avuto la meglio ma non xchè sono unprepotente ma xchè avevo ragione. Ora non so che fare xchè aprire la location significa abbandonare questo posto......e comunque se pensi che ho degli interessi allora avrei potuto evitare il mio famoso accesso agli atti e con la documentazione che ho trattare e portare a casa qualsiasi cosa...credimi !
Citazione
 
 
#16 2011-12-20 22:34
per quanto riguarda l'orario di lavoro ebbene si facevano molte cose durante l'orario di lavoro. Ho rinvenuto un giornalino dell'aigap , il sindacato dei guardiaparco e scoperto che utilizzavano la sede del parco ed i telefoni . Dunque questo significa che durante l'orario di lavoro facevano e ricevevano telefonate con i telefoni del parco occupandosi del loro sindacato...etc etc ho chiesto informazioni al direttore ed ancora dopo diversi anni attendo risposta....hanno però cambiato la sede e spostata in altro loco......se volete verificare collegatevi al seguente link ..è la rivista dei guardiaparco ..la sede ed i telefoni corrispondono a quelli della riserva prima che si trasferisse sulla cimina..guardate l'ultima pagina in basso a destra http://www.guardiaparco.it/Resources/Bollettino%20n%2008.pdf
Citazione
 
 
#17 2011-12-20 22:37
Citazione mario:
ma che ve scandalizzate pe ste cose? Succedono in qualsiasi posto. Se è vero che è successo nella riserva del lago di vico, e se è vero che erano scatti a luci rosse, non mi sorprenderei. Anche se la vicenda non è decorosa, sono altre cose che disturbano, come ad esempio se hanno sottratto tempo al lavoro per cui sono pagati o se servono tutti quei guardiaparco per controllare la riserva, o se non svolgono correttamente l'attività per cui sono stati assunti come far rispettare le leggi a tutti e far funzionare la riserva come area protetta.
Il resto è gossip.

condivido pienamente l'analisi di Mario !
Citazione
 
 
#18 2012-02-15 04:08
Mi sembra un po' superficiale questo confronto. Va a solleticare un po' di pruderie maschilista. Era questo che volevi Roberto Desantis? Se hai informazioni documentate perchè non le presenti in modo adeguato e soprattutto non ti rivolgi alla magistratura? Così rischi di alimentare la spazzatura in facebook
Citazione
 
 
#19 2012-02-16 13:25
cara camilla al sottoscritto delle pruderie maschiliste o femministe, come le definisci , poco importa ,la magistratura è già informata.....non è mia certo la colpa se gli argomenti vengono travisati e se avessi letto attentamente le mie precedenti note forse avresti potuto risparmiare la tua puntuale precisazione
Citazione
 

Aggiungi commento

Vi preghiamo di adottare sempre un linguaggio corretto. I post offensivi verranno immediatamente rimossi

Codice di sicurezza
Aggiorna

hostaria

Banner

Visite Guidate a Palazzo Farnese

Banner

Cerca in archivio

Attività e Servizi

Immagine
Idraulico Caprarola - F.lli Pulcinelli impianti ...
Da 40 anni la nostra azienda è specialzzata nella progettazione e...
Immagine
Nunzi - Costruzioni in Ferro
Costruzioni in Ferro - Arredamento, Riscaldamento, Industria, Arredamenti per...

Unisciti a Noi

Banner

Chi è online

 32 visitatori online

Scopri il Palazzo Farnese

Banner

Altre notizie in archivio

Previous Succ.