Trattoria Tipica a Caprarola

Banner

Visite Guidate e Guide Turistiche

Banner

Il nuovo libro sul Palazzo Farnese

Banner

Rifiuti: guerra sulla verità - Stefani contro Cuzzoli

Venerdì 14 Gennaio 2011 18:31 amministratore
Stampa PDF

A fine dicembre 2010, nel pieno delle festività natalizie, periodo in cui si dovrebbero dimenticare le asce di guerra, si accende lo scontro mediatico tra Stefani e Cuzzoli a suon di articoli su internet, fatti di accuse e di smentite. Dov'è la verità sui rifiuti?


Come al solito è sempre difficile stabilire chi ha ragione perché alle accuse di uno arrivano puntualmente le smentite e le difese dell'altro contribuendo ad intorbidire le notizie.
Fatto sta che il 27 dicembre 2010, Biagio Stefani denuncia al giornale Tuscia Web la difficile situazione sui rifiuti a Caprarola:
Caro direttore,
attraverso le due splendide "cartoline" allegate, le invio i miei più cordiali auguri da Caprarola, splendido Borgo medievale in provincia di Viterbo con vista sulla campagna romana.
Amato dai Farnese, dal presidente Einaudi e dal principe Carlo d'Inghiltera e fiore all'occhiello nella raccolta in-differenziata ed in-differente dei Monti Cimini.
Le cartoline allegate le mostrano Caprarola nel giorno di Natale (la data riportata nelle foto è sbagliata di un giorno) in due vie tra le più caratteristiche e belle del paese; una delle due, peraltro, via Sant'Egidio meglio conosciuta come "Lo Pojo", gode di una bellissima "vista" dalla piazza principale: piazza Vignola già del duomo.
Non credo di dover aggiungere commenti alle foto. Buon Natale, direttore, e felice anno nuovo.
 
Biagio Stefani
P.S.: La quantità di materiale "extra" secchio non è stata depositata in fretta e furia la notte di Natale ma era presente già da ieri pomeriggio ed oltre la metà di essa giace "ivi" da diversi giorni.



Ma il Sindaco Cuzzoli, ricevuta l'offesa, passa all'attacco il 27 dicembre stesso e in un lampo scrive ed invia una lettera a tusciaweb per difendersi e chiarire quanto scritto da Stefani:
Biagio Stefani, noto esponente del Pd di Caprarola, ha cominciato la sua “personale” campagna elettorale in vista delle prossime elezioni comunali che si terranno nel 2011 a Caprarola.
E lo ha fatto nell’unico modo che è tipico di una certa sinistra di Caprarola: mistificando la realtà e cercando di confondere la popolazione.
Le due “cartoline” allegate da Biagio Stefani alla nota spedita a Tusciaweb mostrano infatti due cassonetti dell’immondizia ancora capaci di raccogliere nel giorno di Natale i rifiuti destinati a quei contenitori.
Infatti il materiale “extra secchio”, come lo chiama Stefani, che si vede nelle foto non può essere conferito in quel tipo di cassonetto.
Ma Stefani lo sa bene, come sa bene, ma si dimentica di dirlo, che questa Amministrazione, e non quella precedente che anche lui rappresentava, ha istituito un servizio di raccolta settimanale gratuito di materiali ingombranti e che quindi quello da lui immortalato è semplicemente il brutto esempio di qualche cittadino incivile
... e continua:
Se invece Biagio Stefani avesse voluto veramente rendere omaggio sotto Natale al nostro Borgo, così amato dai Farnese, da Einaudi e da Carlo d’Inghilterra, gli sarebbe bastato riportare alcune semplici verità, cioè tutte le manifestazioni che lo hanno interessato anche grazie al concreto intervento dell’Amministrazione Comunale: luminarie, nuovo arredo urbano, mostra d’arte contemporanea ecc.ecc
Ah, giusto per rimanere in tema di immondizia, a breve questa Amministrazione, e non quella che rappresentava Biagio Stefani, inaugurerà l’oasi ecologica. Buone Feste e Felice Anno Nuovo a tutti i lettori.
Alessandro Cuzzoli
 Sindaco di Caprarola


Stefani
La risposta di Stefani non si fa attendere e il 28 dicembre passa all'offensiva:
Egregio sindaco,
leggo tanta acredine nella sua risposta. Come mai?
Io non ho mistificato assolutamente nulla. Mistificare significa ingannare qualcuno approfittando della sua credulità o buona fede...
A quei tempi, precursori insieme ad Acquapendente e a qualche altro Comune, a Caprarola si praticava la raccolta porta-a-porta ed una buona raccolta differenziata. Oggi, invece, dopo dieci anni di sua amministrazione, la Tarsu è raddoppiata e Caprarola è fanalino di coda nella raccolta differenziata.
Vale la pena, inoltre, di ricordarle che nello stesso periodo (1997-2001) nella stessa maggioranza, che secondo lei sarebbe all'origine di tutti i mali di Caprarola, militava, con la mia stessa carica di consigliere comunale, Pontuale, suo assessore da nove anni e futuro candidato sindaco per la sua parte politica, il quale, nei quattro anni suddetti, non ha mai votato diversamente dal sottoscritto.
Caprarola non riceve un danno d'immagine perché io denuncio e dimostro un obbrobrio di cui lei, e non certamente io, ha qualche responsabilità. Lei ha fatto l'elenco delle sue opere, sulle quale, mi permetta, ci sarebbe molto da dire.
Lei sì, sindaco, che ha tentato di mistificare la realtà. Perché quel materiale, sin da alcuni giorni prima di Natale, durante il Natale, durante anche S. Stefano e almeno fino ad oggi (28/12/2010 ore 10,30), si trovava e si trova ancora lì.
Biagio Stefani


Mentre Stefani attendeva impaziente la risposta, dal quartier generale del Comune di Caprarola il comando dell'offensiva passava a Pontuale che colpito all'orgoglio rispondeva in data 29 dicembre:
Noto con enorme piacere quanto la risposta del nostro sindaco alla nota mistificatoria, non deve spiegarcelo di certo Biagio Stefani cosa significa questo termine, abbia fatto male all’esponente del Pd caprolatto: classica reazione di chi si sente toccato sul vivo, sbugiardato. Altro che acredine del nostro sindaco.
E’ vero, quando Biagio Stefani era consigliere di maggioranza (dal 1997 al 2001) nel centro storico non c’erano i secchioni ma il porta a porta e gli abitanti del centro storico di Caprarola ancora si ricordano come non funzionava il servizio e lo schifo che c’era tutte le mattine lungo le vie di tutto il borgo. Di “cartoline da Caprarola”, come le chiama Stefani, ce ne erano per farci mostre fotografiche a raffica....
Riguardo alla Tarsu raddoppiata in dieci anni di amministrazione Cuzzoli, Stefani omette volontariamente di dire che quando era consigliere lui i costi in discarica dell’immondizia erano inferiori di circa il 50%.
Per quanto mi riguarda invece è vero che dal 1997 al 2001 non ho mai votato difformemente a Biagio Stefani: infatti credo fosse impossibile votare contro il nulla amministrativo o poco più. Infatti dal 2001 in poi le cose sono cambiate, e di molto, come dimostrano tutti i successivi risultati elettorali ottenuti dalla compagine politica alla quale appartengo...
Però dopo tanti appunti un ringraziamento sincero a Stefani Biagio voglio proprio farlo, voglio farlo perché nella sua replica parla di numerosi turisti che vengono a visitare il nostro paese: anche Stefani finalmente riconosce che quando il centrosinistra e il suo futuro candidato a sindaco affermano che questa amministrazione ha ucciso il turismo a Caprarola non dicono la verità e lo sanno.
Tanti auguri di felice 2011 a tutti i lettori di Tusciaweb.
Alessandro Pontuale 
Assessore alle Politiche sociali del Comune di Caprarola


L'attacco di Pontuale è stato violento e Stefani rischia la sconfitta.
Il tempo di riorganizzarsi ed il 1° gennaio 2011 Stefani è nuovamente al fronte, ma non attacca direttamente; spedisce una nuova lettera corredata di foto in cui descrive l'episodio dei turisti che fotografavano i monumenti e i rifiuti abbandonati: quel letto pieghevole in ferro e materasso.

Dal fronte del Comune avanza la cavalleria dell'Ufficio Tecnico che non sembra cercare lo scontro, piuttosto riconfermare diplomaticamente l'autorevolezza delle dichiarazioni fatte.
Il 3 gennaio, infatti, l'ufficio tecnico di Caprarola manda una lettera da cui prendiamo alcuni brani:
Con Biagio Stefani, con tutti i cittadini di Caprarola e con i tanti turisti che hanno visitato il nostro paese durante le festività ci scusiamo se nel pomeriggio del 31 dicembre 2010 non abbiamo potuto provvedere immediatamente alla rimozione di quei rifiuti ingombranti, che ricordiamo è vietato depositare dentro o accanto ai cassonetti adibiti al conferimento esclusivo dei rifiuti solidi urbani: provvederemo quanto prima, come fatto d’altronde in tutte le altre situazioni di emergenza...
Infine speriamo che quanto prima Biagio Stefani, che ringraziamo ancora per il suo profondo senso civico, riesca ad immortalare gli autori di tali scempi al decoro ambientale ed a quello urbano, dei veri e propri reati, così da poter identificare questi incivili e perseguirli ai sensi della legge.


Si conclude così, per il momento, quella che poteva essere la prima battaglia di Caprarola via web... ma dove sta la ragione?
Chi avrà detto la verità?
I cittadini si trovano sempre in mezzo costretti a disporsi sulle fila dell'uno o dell'altro.
Chi sa ci dica.

Ultimo aggiornamento Sabato 15 Gennaio 2011 19:06

Commenti  

 
-3 #1 2011-01-14 23:12
tutti sti rifiuti io però non li ho visti. Quella rete del letto è possibile che ce l'ha messa un romano che ha fatto le pulizie de natale o qualche extracomunitari o che s'è comprato il letto nuovo. Va a capì. Caprarola dovrebbe essere più pulita però non è sta discarica che si dice.
Citazione
 
 
#2 2011-01-15 09:38
Caro sindaco e caro Pontuale, non mi preoccuperrei tanto di qualche rifiuto accantonato per qualche giorno. Pò capità in particolare sotto le feste e poi c'è sempre che deficiente che esagera.
Invece nonnon capisco sta raccolta dei rifiuti di Caprarola. Ci sono i cassonetti per fare la differenziata però quando passa il camion carica tutto. Come mai?
E' differenziata o è unificata? Se è unificata a che serve fa perde tempo ai cittadini a separare i vari rifiuti se finiscono tutti nello stesso camion?
Grazie per la risposta.
Citazione
 
 
-3 #3 2011-01-17 09:19
insomma c'erano sti rifiuti o no? Io ho visto le fotografie su tusciaweb e ho visto una rete del letto con un materasso. Ma i rifiuti c'erano solo lì o in tutto il paese?
Citazione
 
 
-1 #4 2011-01-17 13:44
Ooooh,io li ho letti tutti su Tusciaweb i botta e risposta tra Biagio,Cuzzoli e Pontuale...che fiko!!!Però l'Admin ha riportato solo degli stralci e secondo me ha anche omesso,spero non volontariamente ,parti molto interessanti,fo rse le più interessanti,de lla diatriba in oggetto.Stralci indispensabili per offrire al lettore una visione a 360 gradi dell'intera vicenda...Sarebbe stato molto più corretto se l'Admin avesse riportato integralmente,s enza filtro,le missive che si sono scambiati Biagio,Cuzzoli, Pontuale e l'ufficio tecnico.
Citazione
 
 
-2 #5 2011-01-17 14:22
Fiuto, post 4, nessuna omissioni volontaria di parti importanti, se non per evitari testi troppo lunghi. Se però c'è quacosa di particolarmente rilevante e che erroneamente ho omesso, chiunque puà inserirla come commento.
Grazie
Citazione
 
 
-1 #6 2011-01-17 18:41
Dalle foto che ho visto su tusciaweb non si può dire che anche Caprarola è sporca e piena di rifiuti. Ce li avrà buttati qualche anziano o qualche forestiero o extracomunitari . Secondo me si sta esagerando.
Citazione
 
 
#7 2011-01-18 15:58
E che non l'avevate capito che Biagio ha iniziato la campagna elettorale? Se pensa che li caprolatti portano ancora l'anello al naso. Guarda Biagio che abbiamo occhi per vedere e orecchie per sentire. Quei giorni di Natali so stati giorni sfortunate per piazza madonna e lo poio perché quache deficiente ha buttato il ferraccio. Che te pensi che non lo sanno i caprolatti che si butti la rete del letto vicino ai cassonetti non la raccoglie nessuno? Quei rtifiuti si smaltiscono diversamente.
Citazione
 
 
#8 2011-01-18 15:59
Chi ce li ha messi se ne frega del comune o ha voluto fa un dispetto che è più probabile, così Biagio passa e fa le fotografie e le manda al giornale per fa crede che Caprarola è come Napoli. Però mesà che su la taiola te ce si chiappato da solo perché se è questa la tua campagna elettorale allora hai perso in partenza.
Citazione
 
 
-1 #9 2011-01-19 21:34
biagio fa il doppio gioco perché vuole farci credere che le fotografie scattate e inviate al giornale le ha scattate solo per amore del suo paese e non per campagna elettorale. Ma si lo sanno tutti che stai dietro alla lista del professore.
Citazione
 
 
-2 #10 2011-01-20 09:35
io penso che è impossibile avere un paese sempre pulito e lindo.
Primo perché c'è gente incivile che se ne frega del decoro e butta i rifiuti dove capita.
Secondo perché con la testa dei nostri assessori sarà difficile divulgare una educazione civica.
Citazione
 
 
+1 #11 2011-01-20 19:35
ogni paese rispecchia i suoi abitanti e il nostro, nel 2011 andrà alle elezioni.Pontuale tanto per cambiare tornerà a governare per la terza volta e tanto per cambiare, come il suo predecessore non governerà mai un solo giorno.Prometterà meno tasse per tutti, più occupazione per tutti, poi si scuserà per non aver mantenuto gli impegni, questi ed altri dando colpa al buco nell'ozono o ai residui comunisti locali. A Caprarola la munnezza supererà in altezza palazzo Farnese così i turisti avranno una attrattiva in più da vedere. Il centro-destra scioglierà i dubbi sui nuovi amministratori che proporrà ai cittadini tacendo il fatto di aver chiesto alla sinistra estrema locale di mettere un proprio candidato sulla sua lista ( informarsi per credere )anche perchè questa, litigando al suo interno deve ancora decidere se far riconfermare la stessa amministrazione assumendosene le responsabilità. Dall'altra parte a sinistra...... probabilmente tutti diventeremo più ricchi, i disoccupati locali troveranno lavoro, gli amministratori si dimezzeranno lo stipendio e al comune verranno assunti solo giovani di talento che supereranno un regolare concorso.Ma ogni paese rispecchia i suoi amministratori e come l'Italia il suo governo, a Caprarola di Biagio ne serviranno molti a meno che non portiamo per la sagra o per carnevale le numerose Ruby in circolazione visto l'enorme successo che riscuote nei post precedenti. Come siamo caduti in basso e in mezzo alla munnezza! Auguri per il 2001.
Citazione
 
 
-1 #12 2011-01-20 19:40
A chi porta Ruby le porto 10 voti garantiti.
Chi la porta la porta a me nun me mporta.
Candidati dateve da fa.
Citazione
 
 
+2 #13 2011-01-20 23:49
Per rosica a dx e sx, immaginati se nun c'era la munnezza che craniata davi per terra, è stata la sarvezza tue.
Citazione
 
 
-2 #14 2011-01-21 10:46
A rosica sveiate, sei rimasto indietro de dieci anni, stamo nel 2011 no nel 2001
Citazione
 
 
-1 #15 2011-01-21 18:43
a kiko,purtroppo siamo ancora nel 2001.Chi ha orecchie per intendere intenda. Ma tu forse sei troppo giovane per aver vissuto la politica locale di quegli anni. Se proprio vuoi gli auguri per il 2011, preferisco farli ai lavoratori che si arrabattano per arrivare a fine mese con il proprio salario, alle madri di famiglia che vanno a lavorare per 900€ al mese quando basta andare a spogliarti una giornata a Arcore e ne " guadagni 5.000 ", agli studenti che facendo sacrifici con le loro famiglie hanno la sola prospettiva della disoccupazione, ai giovani prime vittime degli indecorosi spettacoli di questi giorni, alle donne che studiano o lavorano o che siano casalinghe che, per raggiungere una loro dignità sociale o economica, percorrono la strada dell'impegno e del sacrificio senza scorciatoie o senza andare a feste private, a tutti gli italiani derisi dalla opinione pubblica internazionale.Scusa ma non voglio essere retorico, ma l'Italia ha bisogno di gente e ragazzi che sognino, perchè hanno ali grandi anche se, sembrano come molti, rassegnati a non volare.
Citazione
 
 
-3 #16 2011-01-28 13:26
a rosica, se sente che rosichi. Rosichi come tutti quelli che non sopportano berlusca e lo vorrebberò cambià con qualcuno che non è stato votato dagli italiani.
Allora ve nventate tutte ste [censored]te. Chi fa la [censored] lo fa per scelta ed è sempre stato così. Altro che sfruttamento e concussione. Chi vo lavorà onestamente va anche a raccoie i pomodori o a lavà i piatti, ma siccome per due generazioni avete viziato i giovani a non fare un [censored] e ad avere tutto e subito, tutti aspettano il postarello sicuro, semplice, leggero e ben pagato, e in attesa la famiglia li mantiene.
Se spettate il postarello da sta gente e quanno magnate? Chi è che ha fatto accordi con tutti i paese dell'est per inviare commesse a due soldi e dove gli operai vengono pagati quasi gniente? E co la Cina? Ecco perché ve manca il lavoro. Le imprese vanno all'estero per risparmià e la sinistra le appoggia. Poi c'è Della Valle, intrallazzato politicamente co la sinistra, che co stà giostra ce guadagna tanti de quei soldi che se permette de pagà de tasca sua venticinque milioni di € per ristrutturà il colosseo. Avete capito o no perché l'italiani nun c'hanno una lira?
Ho la corpa è de berlusconi che fa le feste a casa sa e le paga co li sordi sui?
Citazione
 
 
-3 #17 2011-01-28 17:35
Visto che non si sa spiegare perché tanta gente continui a votare Berlusconi, la sinistra ha deciso: chi sta con Silvio è scemo. E nel caso non sia scemo è probabile che sia uno spacciatore di droga oppure un pirata della strada. Se poi, dopo aver ascoltato le sue battute o visto gli spettacoli tv, sono le donne a dare la preferenza al Cavaliere, allora vuol dire che se non sono zoccole sono cretine cui le soap opera hanno bollito il cervello.
Citazione
 
 
#18 Billydab 2017-01-26 10:32
wh0cd205421 cipro: http://cipro-500.us/ citalopram 10mg for anxiety: http://citalopramonline.click/ generic nexium: http://generic-nexium.gdn/ clindamycin iv: http://clindamycinhcl300mg.click/
Citazione
 
 
#19 Stewartvop 2017-01-29 23:39
wh0cd325733 indocin: http://indocin2017.us.com/ eurax: http://eurax365.us.com/ levitra vs viagra: http://levitrainfo.se/ female viagra: http://female-viagra.us.com/ ventolin: http://ventolin365.us.com/ buy levaquin: http://buylevaquin.us.com/ read this: http://celebrex2017.us.com/ ampicillin: http://ampicillin2016.us.com/
Citazione
 

Aggiungi commento

Vi preghiamo di adottare sempre un linguaggio corretto. I post offensivi verranno immediatamente rimossi

Codice di sicurezza
Aggiorna

hostaria

Banner

Visite Guidate a Palazzo Farnese

Banner

Cerca in archivio

Attività e Servizi

Immagine
Idraulico Caprarola - F.lli Pulcinelli impianti ...
Da 40 anni la nostra azienda è specialzzata nella progettazione e...
Immagine
Nunzi - Costruzioni in Ferro
Costruzioni in Ferro - Arredamento, Riscaldamento, Industria, Arredamenti per...

Unisciti a Noi

Banner

Chi è online

 63 visitatori online

Scopri il Palazzo Farnese

Banner

Altre notizie in archivio

Previous Succ.